Addome scolpito? Ecco i 5 errori da evitare

Addominali scolpiti

Quotidianamente il 90% di noi allena gli addominali in maniera del tutto errata, e questo è dovuto a false credenze instaurate negli anni da istruttori del tutto incompetenti. Tuttavia sei ancora in tempo per rimetterti in carreggiata, ti basterà non commettere questi 5 errori comunissimi.

 

1. Non esistono gli addominali alti e gli addominali bassi

La prima cosa che si sente spesso dire, sia da atleti che da istruttori, consiste in: come faccio a sviluppare gli addominali bassi?. Peccato però che non esista nulla di tutto ciò, esiste un muscolo unico.

Tuttavia i diversi esercizi pongono enfasi su una parte o su un’altra (es raccolta gambe lavora l’addome enfatizzando la parte bassa).

L’addome infatti si suddivide in:

addominali

  • Retto dell’addome: un muscolo unico, anche se molti credono sia composto da addominali alti e bassi. La sua funzione consiste nel far avvicinare la gabbia toracica al bacino.
  • Obliquo Esterno: permette di far flettere il busto verso l’esterno.
  • Obliquo Interno: abbassa le costole e fa flettere il busto verso il lato in cui sono posti.
  • Traverso dell’addome: Stabilizza la colonna vertebrale durante gli sforzi.

 

 

2. Distruggersi di serie e ripetizioni è del tutto inutile

Altro errore comune, che fanno praticamente quasi tutti, è quello di ammazzarsi con serie e ripetizioni infinite. Purtroppo anche questa prassi è del tutto errata. Gli addominali sono muscoli come lo sono i bicipiti, i dorsali o i pettorali, quindi andrebbero allenati esattamente allo stesso modo. Ti basteranno 3 serie da 10-12 ripetizioni con l’aggiunta di un peso, per ottenere ottimi risultati.

 

3. Gli addominali non vanno allenati ad ogni seduta

Perché alleni gli addominali 3-4 volte a settimana e i pettorali solamente 1 o 2 volte a settimana? Come ho scritto nel punto 2, gli addominali non hanno nulla di diverso dagli altri gruppi muscolari, quindi andrebbero allenati massimo 2 volte a settimana, in modo che possano avere il tempo di recuperare per essere pronti ad un nuovo ed intenso allenamento.

 

4. Hai la pancia? Allora mettiti a dieta

Muscoli addominali

Fare gli addominali non serve assolutamente a far dimagrire la pancia.

Se sei gonfio nella zona addominale e i tuoi addominali sono sepolti sotto uno strato di grasso, significa che non stai seguendo una dieta corretta. Fine.

Certo, la genetica può influire (facendo il test del somatotipo potresti scoprire di essere endomorfo), ma non è allenando di più gli addominali che puoi sperare di veder comparire la tartaruga.

Anzi: se hai del grasso depositato nella zona addominale, sviluppare i muscoli addominali potrebbe far risaltare maggiormente il problema. Questo però non significa che non devi allenarli, anzi dovrai comunque farlo, magari riducendo i carichi e il volume di lavoro. Dopo aver sistemato l’alimentazione, ed aver notato che il gonfiore è diminuito, allora potrai darci sotto.

Leggi questo articolo per avere le nozioni base su come impostare una dieta che ti assicuri massa e definizione.

 

5. Fare prima massa e poi definirsi

Se il tuo istruttore è ancora rimasto ai concetti di “periodo di massa” e “periodo di definizione”, cambia istruttore.

Questo procedimento è particolarmente inefficace se il tuo obiettivo è ottenere addominali scolpiti.

Infatti quello che fanno moltissime persone è mangiare a dismisura durante la fase di “bulking”, introducendo calorie da pessime fonti alimentari (no, le calorie NON sono tutte uguali), e poi andare in definizione e con una fatica enorme, portare a casa risultati miseri.

Per poi dare la colpa alla genetica.

La realtà è che puoi benissimo perdere grasso e mettere su muscoli allo stesso tempo, scolpendo i tuoi addominali molto più velocemente e senza ingrassare, come spiego in questo articolo sui miti del bodybuilding.

Se vuoi indicazioni pratiche per aumentare la massa muscolare velocemente, ti invito a guardare i 3 video gratuiti che ho creato per i lettori di Angolo del Bodybuilding, che riceverai dopo aver eseguito il test del tipo di fisico (fondamentale per sapere l’allenamento e l’alimentazione giusti per te):

http://fisicodaspartano.com/

A presto!

Filippo Pagani

10 Comments

  1. Walter 13 novembre 2016
  2. davide 13 agosto 2017
    • Filippo Pagani 13 agosto 2017
  3. Francesca 22 gennaio 2018
    • Filippo Pagani 23 gennaio 2018
  4. Andrea 25 agosto 2018
    • Filippo Pagani 26 agosto 2018
  5. Francesco 10 ottobre 2018
    • Filippo Pagani 10 ottobre 2018

Leave a Reply