I 7 errori che stanno bloccando la tua crescita muscolare

Errori nel bodybuilding

I problemi principali a cui vedo andare incontro i bodybuilder, pur con tutta la motivazione e la voglia di dare il massimo, sono sempre gli stessi e posso dire che dipendono in larga parte da 7 errori fondamentali.

Sfortunatamente, gli errori sono spesso parte del processo d’apprendimento, sia nel bodybuilding sia in qualsiasi sfida ti troverai di fronte.

Ho deciso di scrivere questo articolo per fare un po’ di chiarezza su alcune leggende da bar che continuano a circolare e darti alcuni semplici consigli pratici direttamente dalla mia esperienza.

Iniziamo!

1) Pensare prima agli integratori e poi al cibo

La maggior parte delle persone che cominciano un percorso per mettere massa non cambiano minimamente la dieta, se non per il fatto che iniziano a mangiare un po’ di più e inseriscono un paio di frullati iperproteici.

Sembra che abbiano tutto chiaro in materia di alimentazione.

Tuttavia, hanno mille domande su quali integratori siano importanti, su quali si può risparmiare e così via.

Chiariamoci subito: questo è un modo totalmente sbagliato di procedere.

L’integrazione si chiama così proprio perché è qualcosa che va a completare l’alimentazione, aggiungendo nutrienti che oggi sappiamo portare qualche beneficio a noi bodybuilder natural.

Ma se non curi la tua alimentazione come si deve, non solo gli integratori si riveleranno uno spreco di soldi, ma la tua crescita muscolare sarà drasticamente rallentata.

 

2) Allenarsi troppo a lungo

Pensi che “allenarsi troppo” sia impossibile?

Tutti noi abbiamo un limite naturale oltre il quale spingersi è non solo inutile ma anche controproducente e rischioso.

Superati i 45-50 minuti di attività anaerobica, la produzione di cortisolo abbassa i livelli di testosterone, con la conseguenza quindi di non riuscire a portare il muscolo ad esaurimento a fine serie e il rischio di commettere delle sbavature che possano portare ad un infortunio.

Quindi se vuoi stare lontano dagli infortuni e dal sovrallenamento, una regola da tenere in mente è lavorare in palestra per non più di 50 minuti.

 

3) Pensare che nel bulking tutto sia concesso

Va bene, ti hanno detto che siccome vuoi mettere massa velocemente allora devi mangiare il più possibile… di ogni cosa che trovi davanti.

Ma questa non è una strada percorribile per diversi motivi.

Il primo e più ovvio è che se mangi cibo spazzatura, ovviamente la massa grassa aumenterà e allo stesso tempo diminuirà la tua sensibilità all’insulina.

E una bassa sensibilità insulinica… porta ad una più bassa crescita muscolare, dal momento che in questa condizione le cellule muscolari non assorbono efficacemente aminoacidi e zuccheri.

E cosa succede quando i muscoli non riescono ad utilizzare questi nutrienti?

Vengono (zuccheri) riconvertiti in massa grassa.

Come se non bastasse, l’eccesso di massa adiposa diminuisce i livelli di testosterone.

Attenzione quindi, seguire una dieta ipercalorica con cibi spazzatura può facilmente portarti in un circolo vizioso in cui il tuo peso aumenta, sì… ma senza aumento di massa muscolare.

 

4) Copiare le schede dei campioni e aspettarsi gli stessi risultati

Molti campioni hanno seguito la strada del “mangia più che puoi, non importa la fonte delle calorie” per mettere su peso velocemente, e per loro ha funzionato.

Dopotutto, le loro schede sono caratterizzate da alti volumi, pesi pesanti e bassi recuperi.

E’ chiaro che giocano secondo regole che noi Natural non possiamo permetterci.

Quindi scordati che come ha funzionato per loro, possa funzionare per te… a meno che tu non abbia una genetica eccellente (ottima non è abbastanza) e faccia uso di farmaci.

 

5) Isolare troppo

Gli esercizi di isolamento vanno bene per tirare fuori i dettagli e migliorare i punti deboli di un muscolo, ma se non hai muscoli con cui partire… faresti meglio a mettere un nel po’ di massa prima di inserire questi esercizi.

Inoltre, non stimolano il sistema ormonale perché non coinvolgono i muscoli più grossi contemporaneamente.

Ricordati che più muscoli intervengono insieme, più l’ipotalamo manda il messaggio ai testicoli di produrre il testosterone.

 

6) Non curare il proprio sonno

Ok, che i muscoli crescono a riposo e non in palestra lo avrai sicuramente già sentito dire.

Ma recuperare non significa solo smettere di fare pesi, ma anche assicurarsi un sonno di qualità.

Se non ti concedi un MINIMO di 7 ore di sonno di qualità a notte, scordati un’ottimale produzione dell’ormone della crescita (GH), essenziale per lo sviluppo dei tessuti.

Un’ottima abitudine è quella di assecondare i tuoi naturali ritmi biologici per capire quando è meglio PER TE andare a dormire e svegliarti la mattina: tutti noi siamo diversi da questo punto di vista ed è importante conoscere i propri ritmi ormonali per avere più energia durante la giornata e ottenere il massimo dall’allenamento in palestra.

 

7) Allenarsi senza conoscere il proprio somatotipo

I somatotipi sono delle “biotipologie” a cui tutti apparteniamo.

In particolare tutte le persone possono essere “classificate” in 3 somatotipi differenti:

  • Ectomorfo – Magro, difficoltà a metter su peso, alta sensibilità all’insulina, fatica a mettere massa muscolare.
  • Mesomorfo – Spalle larghe, buona muscolatura senza esercizio e predisposizione ad incrementare la massa muscolare, bassa tendenza ad ingrassare.
  • Endomorfo – Vita larga e spalle strette, predisposizione ad ingrassare, bassa sensibilità all’insulina.

Ovviamente, nessuno è 100% mesomorfo o 100% ectomorfo, ma ogni individuo ha delle caratteristiche che lo accostano più ad un somatotipo rispetto ad un altro, appartenendo comunque in piccola percentuale anche agli altri due.

L’appartenere prevalentemente ad un somatotipo rispetto ad un altro quindi, definisce il tuo fisico e il tuo stato metabolico.

E in termini pratici definisce la dieta che dovrai seguire e il tuo workout.

Purtroppo, non conoscere e quindi non seguire un allenamento e un’alimentazione in linea con il proprio somatotipo è una delle principali cause per cui i bodybuilder entrano in stallo dopo qualche tempo e finiscono con lo spendere mesi e mesi in palestra senza incrementare la massa muscolare.

Per aiutarti in questo senso, ho preparato 4 video gratuiti dove ti spiego esattamente come evitare questo problema e la mia storia personale di come sono riuscito ad incrementare di 13 Kg di pura massa magra SENZA farmaci e SENZA allenarmi tutti i giorni (ti stupirà sapere quanto ci ho messo con queste strategie)…

I video sono specifici per ogni somatotipo, quindi per ricevere quelli specifici per te devi prima eseguire il TEST a questa pagina.

(Richiede 1 minuto al massimo).

E’ tutto per questo articolo,

A presto
Filippo Pagani

 

8 Comments

  1. Erik 22 aprile 2016
    • Filippo Pagani 22 aprile 2016
      • Eduardo 13 maggio 2017
  2. Frensisdrake 28 giugno 2017
    • Filippo 3 luglio 2017
  3. Diego 3 settembre 2017
    • Filippo Pagani 4 settembre 2017
      • Diego 5 settembre 2017

Leave a Reply